GAS INDUSTRIALI

Con l’espressione “GAS INDUSTRIALI” si fa un generico riferimento ad un mondo complesso e vasto dove, per semplificazione, senza peraltro esaurirne l’elenco, possiamo suddividere i Gas Industriali come segue:

Gas tecnici e/o puri

Usati per la saldatura, per taglio in genere, per taglio al laser, per procedimenti industriali di sinterizzazione, di nitrurazione, trattamenti termici, etc. ARGON, OSSIGENO, ACETILENE, AZOTO, ELIO, IDROGENO, ANIDRIDE CARBONICA, etc.

Gas alimentari

Usati nell'ambito della ristorazione, del cattering, per specifiche procedure di conservazione degli alimenti, polmonazione di cisterne per il vino, etc. AZOTO E941, DIOSSIDO DI CARBONIO E290, OSSIGENO E948, ARGON E938 e miscele confezionate ad hoc per il settore alimentare, etc.

Gas da laboratorio

Gas di calibrazione. ELIO, ARGON, AZOTO. OSSIGENO, e loro miscele.

Gas per taratura

Necessari per la taratura dei bruciatori, miscele per analizzatori gas di scarico degli autoveicoli, etc. ELIO, ARIA, etc.

Gas campione

Per il controllo di emissioni ambientali. Miscele di gas primari.